Festa di Halloween a Comacchio 2011



Come tutti gli anni si sta avvicinando il 31 ottobre, che quest’anno segna l’inizio di un bel weekend lungo, ma è anche la sera in cui ogni genere di mostro terrificante abbandona il suo nascondiglio per riversarsi nel mondo umano…insomma è la notte di Halloween!!!

Da un po’ di tempo a questa parte in giro per l’Italia vengono organizzati svariati eventi ed aperture straordinarie per celebrare questa famosa festa tipicamente americana ma che anche qui nel nostro paese ha assunto sempre maggiore importanza sia per i bambini che per gli adulti. Io vi voglio raccontare di una manifestazione dove sono stata personalmente nel 2011 e che vi consiglio caldamente, ovvero la festa di Halloween a Comacchio.

Per chi non lo sapesse, Comacchio è un paese sul Delta del Po soprannominato la “Piccola Venezia”, perché proprio come la più celebre città è costruita sui canali e per poterla visitare bisogna attraversare parecchi ponti. Io c’ero stata soltanto una volta quand’ero molto piccola e non me la ricordavo tanto, diciamo che questa festa è stata un buon motivo per rispolverare un po’ i vecchi ricordi!

Per arrivare a Comacchio da Bologna ci si mette poco più di un’ora, noi siamo arrivati là verso l’ora di cena e non abbiamo avuto problema per trovare parcheggio poco fuori dal centro storico, forse arrivando più tardi ci sarebbe stata molta più confusione! Appena entrati nel centro storico ci siamo subito accorti che qui a Comacchio Halloween è davvero sentita come una festa in grande stile da tutti: l’intero paese infatti si mobilita per decorare lampioni, finestre, balconi, ristoranti e negozi con i più svariati festoni legati al tema dell’horror e lungo le strade ed i vicoli si possono incontrare numerose persone mascherate.







Per prima cosa abbiamo fatto un giro di ricognizione fino al Ponte dei Trepponti, che è anche il simbolo architettonico di Comacchio per eccellenza, dove si sarebbero tenuti tutti gli spettacoli principali della serata, poi ci siamo fermati in un bar in una stradina laterale un po’ fuori dalla confusione per mangiare qualcosa al volo, senza così perdere troppo tempo e poterci ributtare subito nella mischia!








Abbiamo poi fatto un giro nella zona delle bancarelle e delle giostre, quando all’improvviso sono sbucate dal nulla delle creature mostruose che rincorrevano e terrorizzavano i turisti! Queste maschere paurose sono chiamate Krampus e sono tipiche della zona dell’Alto Adige (ci era già capitato di vederne quando siamo stati ai mercatini di Natale); in realtà alla fine si sono rivelate abbastanza innocue e si sono anche prestate a fare alcune foto con i passanti.








Purtroppo il tempo vola ed era già quasi ora degli spettacoli finali, così ci siamo riavvicinati alla zona del Ponte dei Trepponti dove si stavano radunando sempre più persone mascherate.








Lo spettacolo finale è stato davvero bello, l’unico aspetto negativo è che dura circa un’oretta e con la ressa che c’è bisogna vederselo tutto da in piedi! Per fortuna però la serata era serena e non troppo fredda così ce lo siamo goduti in pieno!

Nella prima parte dello spettacolo si può assistere a barcaioli sputa fuoco e giocolieri che si esibiscono in elaborate coreografie sempre accompagnati con il fuoco.





video
Spettacolo dei giocolieri I parte

video
 Spettacolo dei giocolieri II parte


Lo spettacolo di chiusura termina poi con un gioco di luci laser fra i più importanti e famosi in Italia, che ho cercato di immortalare attraverso qualche video!

video
 Spettacolo laser I parte

  video
 Spettacolo laser II parte

video
 Spettacolo laser III parte


Insomma che dire? Se volete festeggiare Halloween in un modo un po’ alternativo rispetto ad una serata in discoteca credo che Comacchio sia proprio quello che fa per voi! Ho visto che anche quest’anno il programma sembra interessante e salvo imprevisti vari mi piacerebbe rifarci un salto…chissà…nel caso vi terrò comunque sempre aggiornati!
Eccovi il sito con gli eventi del 2013, cliccate qui se volete vedere il programma completo!
  

Etichette: , , ,