#Sensomieiviaggi: le soddisfazioni che ho avuto durante i miei viaggi



Ed eccoci di nuovo qua, dopo aver proposto io questo mese il nuovo tema per il Senso dei miei Viaggi ed aver letto tutti i contributi che mi sono arrivati, è così giunto il mio turno di rendervi partecipi delle soddisfazioni che ho vissuto nel corso dei miei itinerari.
Le soddisfazioni, così nei viaggi come nella vita, possono essere di vari tipi, a volte grandi e a volte piccole, talvolta possono passare anche inosservate e venirci in mente soltanto se ci fermiamo a rifletterci su.
Le soddisfazioni che ho avuto durante i miei viaggi fanno riferimento a tre categorie molto differenti tra loro, in particolare:

1) La soddisfazione dopo una grande fatica

Scommetto che in questa molte di voi si ritroveranno! A me capita spesso di non risparmiarmi durante i miei viaggi, e anche se arrivo parecchio stanca tendo sempre a non fermarmi mai per non perdermi neppure una delle attrazioni che mi ero prefissata di vedere.
Soprattutto le salite sono le mie più acerrime nemiche, perché faccio una gran fatica e ho sempre il fiato corto.
Proprio quest'estate ho dovuto affrontare una salita molto difficoltosa, dalla pendenza notevole ed interminabile come lunghezza, ma sulla sommità mi aspettava il bellissimo Palazzo da Pena, che era poi uno dei motivi principali per cui avevo scelto come meta il Portogallo. Quindi mi sono fatta forza e ho resistito, e non vi dico la mia soddisfazione quando dal sottobosco ombroso ho iniziato a vedere comparire i colori sgargianti della facciata!

Foto N.1: Palazzo Da Pena, Portogallo


2) La soddisfazione derivante da un'esperienza nuova

Una gran bella soddisfazione può anche derivare da un'esperienza nuova, che ti arricchisce o ti lascia qualcosa di particolare da raccontare agli altri.
A me è successo nel mio viaggio in direzione di Praga, forse per alcuni non sarà un momento così emozionante, ma io me lo ricordo con piacere perché è stata la prima volta che ho guidato la macchina in un'autostrada straniera.
Siamo partiti da Bologna di notte, e per arrivare alla capitale della Repubblica Ceca ci aspettavano almeno 10 ore di tragitto; devo ammettere che il grosso dell'itinerario l'ha fatto il mio ragazzo che fra l'altro è abituato a guidare anche per grosse tratte, ma quando iniziava ad albeggiare gli ho dato il cambio per un paio di ore, proprio nel momento in cui il traffico normale non si era ancora risvegliato...eravamo solo noi e qualche altro sporadico automobilista, quindi i rischi erano molto limitati, ma la soddisfazione di aver fatto una piccola esperienza nuova non me la può togliere nessuno! E anche di non aver fatto danni alla sua macchina...!

Foto N.2: Praga, Repubblica Ceca 


3) La soddisfazione che deriva da un grosso risparmio economico

Ci metto la mano sul fuoco che per molti viaggiatori una delle più grandi soddisfazioni sia quella di riuscire a viaggiare di più spendendo una cifra contenuta. Io sono un'accanita sostenitrice di questa teoria, so ovviamente che i miracoli non si possono fare, ma sono del parere che, cercando in giro, informandosi e non limitandosi alla prima soluzione in cui ci si imbatte, si possano trovare spesso offerte vantaggiose adatte alle nostre tasche.
A me è capitato qualche anno fa durante la mia vacanza nel Lazio con base al Lago di Vico: in 5 amici abbiamo affittato un appartamento e da lì abbiamo visitato tutta la zona della Tuscia, rilassandoci ogni tanto proprio sul lago e facendo anche piacevoli incursioni nelle cittadine dell'Umbria.
La zona non è tra le più conosciute e turistiche ma in una settimana abbiamo speso appena 300 Euro comprensivi di tutto, incluse anche le spese di viaggio da Bologna e i souvenir da portare a casa! 
Una vera e propria soddisfazione! 

Foto N.3: Lago di Vico, Lazio


Ecco dunque alcune delle soddisfazioni che ho provato durante i miei viaggi...in realtà me n'era venuta in mente qualcun'altra, ma le regole sono regole e non posso sgarrare proprio questo mese che sono io la padrona di casa!
Fatemi sapere quale delle foto preferite e perché e ci risentiamo tra qualche giorno con il post riassuntivo!

Etichette: ,